Noleggio auto: come risparmiare sul carburante

Quando si decide di prendere un veicolo a noleggio, nel prezzo sono compresi: assicurazione, bollo e tutte le certificazioni per poter circolare liberamente e in regolarità per le strade, tuttavia non è quasi mai garantita la spesa per il carburante, anzi, nella maggior parte dei casi, il veicolo viene consegnato con il pieno e va restituito all’agenzia con il serbatoio nelle stesse condizioni.
Si tratta questa di una spesa a carico di colui che decide di prendere la macchina a noleggio, una spesa che può risultare impegnativa se si noleggia un’auto che richieda un certo livello di carburante per poter garantire un limite minimo di km.
Ecco alcuni consigli utili e pratici su come risparmiare sul carburante auto.

Noleggio auto: costi di carburante

Alcune agenzie presentano una scheda carburante per le auto a noleggio in cui vengono indicati i consumi medi al fine di permettere a chi noleggia di farsi una rapido calcolo e scegliere il veicolo non solo in base al modello di auto desiderato ma anche sulla base dei consumi.
Naturalmente un veicolo con una cilindrata inferiore comporta costi inferiori in merito al consumo di carburante, vi sono delle differenze importanti se si noleggia una fuoriserie rispetto ad una monovolume o una familiare.
Risparmiare sul carburante è possibile comparando i consumi del noleggio auto a benzina, diesel, metano in rapporto alle proprie esigenze, a seconda se il veicolo venga noleggiato per viaggiare, per fare percorsi standard di breve durata, se chi noleggia vive in città o in zone di campagna, montagna ecc…
Va naturalmente prediletta l’opzione benzina o diesel, se nel luogo in cui ci si trova è difficile approvvigionare il veicolo a GPL o metano, o se il veicolo sia noleggiato per brevi percorsi, il metano e il GPL sono più convenienti se si devono percorrere lunghi tratti di strada.

Noleggio auto: opzione con carburante incluso

Al fine di offrire un pacchetto completo a chi noleggia, le agenzie offrono la possibilità di predisporre un noleggio auto con carburante incluso.
Questa opzione implica un surplus sul prezzo ma offre la possibilità di ottenere un servizio all-inclusive con scaglioni di approvvigionamento a seconda delle esigenze.
Un servizio innovativo che consente un netto risparmio a chi si appresta a noleggiare un veicolo. Inoltre è prevista la possibilità di poter sottrarre o meglio “scaricare” come si dice in termini fiscali, la spesa del carburante se si è in possesso di partita IVA.
In alcuni casi, i costi della benzina possono essere detratti dalle tasse in quanto circolare e viaggiare con il proprio veicolo è indispensabile per poter garantire lo svolgimento di determinati mansioni per cui è richiesto di spostarsi di continuo per raggiungere luoghi diversi, o semplicemente per il tratto casa-lavoro.
Un altro modo per risparmiare sul carburante, da parte di chi noleggia, è rinunciare all’opzione di noleggiare il veicolo con il pieno di carburante perché, come già detto, questa opzione impone che lo stesso venga riconsegnato con il pieno, rinunciando a questa opzione è possibile alleggerirsi dall’onere e da un’ulteriore spesa accessoria.

Call Now Button