Opel Astra 5P Berlina
19 Dicembre 2014
Opel Adam
19 Dicembre 2014
noleggio opel astra sport tourer

    SCHEDA VETTURA STANDARD AUTOCOMING

    noleggio opel astra sport tourer

    Opel Astra Sport Tourer

    da 18,72€ al giorno

    alimentazioneAlimentazione:Benzina, GPL, Diesel
    tipo-noleggio-iconTipo Noleggio:Noleggio Breve, Medio, Lungo Termine

    Dettagli Automobile

    Caratteristiche Tecniche

    La Opel Astra Sports Tourer è più lunga di 23 cm rispetto alla berlina, e guadagna parecchio nella capacità di carico: si passa da 370/1210 litri a 540/1630. Si tratta di un valore buono (ma non eccezionale) per la categoria, anche se migliore rispetto a quello della vecchia wagon, che a pari lunghezza esterna si fermava a 500/1550 litri. Il vano, regolare e ben rifinito, è decisamente profondo (108 cm a divano su), ma non alto (43 cm tra piano e tendalino). Molto agevole l’accesso, sia per la soglia di carico a soli 61 cm da terra, sia per il portellone con apertura e chiusura elettrica, che si attivano passando un piede sotto il paraurti: un bel vantaggio, quando si hanno le mani occupate.

    La Opel Astra Sports Tourer: tutta nuova rispetto al modello che sostituisce, è nettamente più leggera (da 110 a 190 kg in meno, in base a meccanica e allestimento) pur mantenendo invariata la lunghezza di 470 cm (abbondante per la categoria). Si tratta di una famigliare moderna ed elegante: al cofano motore corto e spiovente segue una fiancata segnata da profonde incavature, con i finestrini (che si assottigliano risalendo verso la parte posteriore) evidenziati da un profilo cromato superiore prolungato fino al lunotto. La coda, con i grandi fanali orizzontali, è nel complesso equilibrata; tuttavia, nella vista laterale, appare un po’ massiccia. La Astra Sports Tourer costa 1.000 euro più della berlina, rispetto alla quale è disponibile con uguali allestimenti (“base”, Elective e Innovation) e motori: gli 1.0 e 1.6 a benzina vanno da 101 a 200 CV, mentre i diesel (tutti 1.6) hanno da 95 a 160 cavalli. Freschi di debutto sono proprio i quattro cilindri più potenti, abbinati al solo cambio manuale a sei marce: il 1.6 Turbo a benzina e il BiTurbo a gasolio, che abbiamo potuto valutare in questa occasione.

    Design: sportivo ma raffinato
    L’Opel station-wagon presenta un design ricercato e decisamente sportivo, ma senza eccessi. Il frontale dell’automobile è accattivante e l’attenzione si sposta sulle linee taglienti dei fanali e della mascherina, che si fondono. Il corpo dell’auto è affusolato ed aerodinamico, sportivo ma raffinato; le linee laterali convergono in punte che danno sensazione di movimento. La lunghezza totale del mezzo è di 4702 mm.

    Interni: confortevoli ed eleganti
    Gli interni sono luminosi e puliti, implementano tecnologia e funzionalità: i comandi per clima ed i tasti per le opzioni di guida sono facilmente raggiungibili. L’abitacolo accoglie bene quattro persone; il sedili posteriori sono comodi e imbottiti, ed ospitano tre persone senza problemi. Il bagagliaio è ampio: da un minimo di 540 litri ad un massimo di 1630 litri (con divano giù).

    Al volante: dinamica e facile da guidare
    L’automobile si dimostra sorprendentemente silenziosa; nel complesso, la Opel Astra Sport Tourer è una station-wagon pratica e che rassicura in tutte le condizioni di guida. La frenata è pronta ed efficace e il motore, scattante ma felpato, assicura prestazioni dinamiche e dai bassi consumi (17 km/l in città). L’auto si guida facilmente ed in modo rilassante in città, e le sua ripresa è decisamente ottima. Parcheggiare la station non è facile data la sua lunghezza, ed i sensori di parcheggio si dimostrano funzionali.
    Fuori città, l’auto mantiene la sua sicurezza e la tenuta di strada è eccellente. Lo sterzo è preciso e risponde immediatamente; le prestazioni dell’auto sono eccelse anche in autostrada, senza inficiare sulla stabilità del mezzo.

    Call Now Button