Noleggio auto: cosa si intende per conducente aggiuntivo?

Come noleggiare un’auto per il trasporto dei disabili
28 Dicembre 2021
Guida alla scelta del miglior pulmino elettrico a noleggio
17 Gennaio 2022

Noleggio auto: cosa si intende per conducente aggiuntivo?

Noleggiare un’auto è senza dubbio il modo migliore per spostarsi comodamente durante un viaggio per affari o vacanza, poiché consente di muoversi comodamente, senza doversi preoccupare di orari e coincidenze dei mezzi pubblici, evitando di portare con sé la propria vettura.

Ma, chi può guidare una macchina a noleggio? Quando si noleggia una vettura, infatti, generalmente viene indicato un solo conducente a cui viene intestato il contratto d’affitto, perciò tecnicamente nessun altro può guidare l’auto, a meno ché non sia citato nel contratto. E, quindi, possibile inserire un guidatore aggiuntivo quando si noleggia l’auto?

Noleggio auto con doppio conducente: come funziona

La stanchezza e il colpo di sonno sono i maggiori nemici di qualunque guidatore! Se si affitta un auto poiché si ha intenzione di percorrere molti chilometri durante il viaggio e ci si sposta in due o più persone, inserire un conducente aggiuntivo è un’ottima scelta. Difatti, l’opzione doppio conducente permette di alternarsi alla guida e concedersi così del riposo, in modo da godersi il viaggio in totale sicurezza e tranquillità.
Se si vuole intestare l’auto noleggiata anche ad un conducente diverso da quello principale è necessario indicarlo da subito all’agenzia di noleggio durante la fase di prenotazione, completando la sezione dedicata agli “extra” e richiedendo l’aggiunta di un doppio conducente con le stesse regolamentazioni e condizioni previste per quello principale.
Esattamente come per il guidatore di riferimento, quello aggiuntivo deve essere munito di patenti di guida valida e di documenti di riconoscimento.
Per entrambi i guidatori, poi, in genere si richiede che al momento del noleggio non abbiano un’età inferiore ai 21 anni, ma molte società offrono condizioni di noleggio con tariffe agevolate per studenti di età compresa tra i 19 ed i 25 anni.

Quanto costa noleggiare un’auto con il conducente aggiuntivo

Facendo riferimento, invece, ai costi sul noleggio dell’auto con conducente diverso, il prezzo dipende comunque dal modello selezionato, dalla località in cui si usa la vettura e dalla durata dell’affitto.
In ogni caso, le aziende di noleggio auto hanno politiche diverse circa i servizi offerti e le tariffe proposte per il noleggio, perciò anche i benefit consentiti al conducente principale e quello aggiuntivo potrebbero subire delle variazioni.
In linea di massima, però, è possibile richiedere che entrambi i guidatori godano della stessa regolamentazione e possano usufruire degli stessi servizi inclusi nel pacchetto. Infatti, per quanto riguarda i servizi inclusi nel contratto, che si noleggi l’auto intestando il contratto ad un autista unico o con un guidatore aggiuntivo, essi comprendono il soccorso stradale nel caso di malfunzionamenti del veicolo o incidenti, la manutenzione ordinaria, la garanzia assicurativa classica RCA e la gestione dei sinistri che si verificano durante il periodo di affitto dei veicolo.
Non dovrebbero sussistere limitazioni sull’aggiunta del doppio conducente relative al modello di auto scelto: è possibile co-intestare qualunque tipo di veicolo. Oltretutto, il noleggio auto con conducente aggiuntivo è ormai gratuito per tantissime agenzie e non incide negativamente sulla tariffa dell’affitto.

Le informazioni fornite fin ora sono valide ma generali poiché ogni società può inserire delle piccole limitazioni e clausole a seconda delle proprie regole interne.
Perciò, per avere informazioni più puntali, è sempre meglio visitare direttamente il sito web della compagnia di noleggio o contattare il servizio clienti per spiegare le proprie necessità, ricevere il giusto supporto e richiedere un preventivo.

Call Now Button